Le penalità e i falli più frequenti nell'hockey su ghiaccio

Dal fallo tecnico ai tiri di rigore

Quali soni le infrazioni più gravi nell'hockey? Quali punizioni vengono date in caso di carica alla balaustra? Ti raccontiamo non solo quali sono i falli più frequenti, ma anche quali record sono stati raggiunti nella storia dell'hockey su ghiaccio!

Arbitro fischia un fallo
Penalità minore, penalità disciplinare & co.: nell'hockey su ghiaccio ci sono ben otto tipi di infrazione.

  • Quali penalità esistono?
  • Lista dei falli più frequenti nell'hockey
  • Di seguito ti elencheremo le penalità e i falli stabiliti dall'International Ice Hockey Federation (IIHF).

    Quali penalità ci sono nell'hockey?

    A seconda del tipo di fallo possono essere date le punizioni seguenti.

    Nota bene: Un portiere non va mai in panchina. Se al portiere viene fischiata un'infrazione, il periodo di punizione deve essere scontato da un giocatore che sta giocando sul ghiaccio quando si verifica il fallo. Un'eccezione è rappresentata da penalità di partita: se il portiere ottiene una punizione di questo tipo, deve lasciare il gioco ed essere sostituito da un altro portiere.

    Penalità minore („minor penalty“)

  • Durata della punizione: 2 minuti
  • Regola IIHF: 501
  • Falli tipici: Ostacolo del portiere, bastone alto o infrazioni meno gravi con il bastone.
  • Descrizione: Penalità per infrazioni minori
  • Ripercussioni sul numero di giocatori: La squadra del giocatore in questione deve giocare con un giocatore in meno per tutta il periodo della penalità. Il gioco non viene interrotto. Il periodo di punizione termina nel momento in cui la squadra avversaria fa gol con un numero maggiore di giocatori in campo.
  • Particolarità: Quando la penalità viene data a un portiere, viene mandato in panchina un altro giocatore della stessa squadra che si trovava sul ghiaccio al momento del fischio del fallo.
  • Inserzione

    Penalità minore di panca ("bench-minor")

  • Durata: 2 minuti
  • Regola IIHF: 502
  • Falli tipici: Prolungamento di gioco o cambio non voluto.
  • Descrizione: La punizione minore di panca viene data quando si verifica un comportamento sfavorevole per il gioco o quando alcuni giocatori o ufficiali di squadra commettono un'infrazione dalla panchina.
  • Ripercussioni sul numero di giocatori: La squadra che ha subito la punizione deve giocare con un giocatore in meno per tutta la durata del periodo di punizione. Il giocatore che sconta il periodo di punizione può rientrare in gioco al suo termine. Il gioco non viene interrotto. Il periodo di punizione si ritiene scontato quando la squadra avversaria segna un gol giocando con un numero maggiore di giocatori.
  • Particolarità: La penalità non viene data solo ad un unico giocatore ma a tutta la squadra. L'allenatore della squadra in questione decide quale giocatore deve lasciare il campo.
  • Penalità maggiore ("major penalty")

  • Durata: 5 minuti per la squadra + penalità per tutta la durata del gioco per il giocatore in questione
  • Regola IIHF: 503
  • Falli tipici: Boarding o aggressione fisica
  • Descrizione: In questo caso il giocatore in questione deve scontare un periodo di punizione di 5 minuti.
  • Ripercussione sul numero di giocatori: La squadra del giocatore al quale è stato fischiato fallo deve giocare con un giocatore in meno per tutta la durata del gioco. Il giocatore in questione non può rientrare subito in camp oal termine del periodo di punizione, ma viene sostituito da un altro giocatore. La punizione continua a essere valida anche se la squadra avversaria ha un numero maggiore di giocatori e segna un gol.
  • Particolarità: Il portiere è esonerato dalla penalità. Se durante il gioco viene fischiato due volte lo stesso fallo allo stesso giocatore, scatta automaticamente la penalità disciplinare di partita. L'arbitro può eventualmente anche decidere di sospendere il giocatore.
  • Il giocatore russo Denis Kulyash esegue un fallo su Radik Zakiev, attaccante dell'Amur nella Kontinental Hockey League russa.
    Fallo nella KHL russa: Denis Kulyash, difensore dell'Ak Bars, esegue un fallo sull'attaccante Radik Zakiev il 28 settembre 2011. Il fallo venne fischiato per ostruzione del tiro in porta.
    Credit: Alexander Golovko [CC BY-SA 3.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia Commons

    Penalità disciplinare („misconduct penalty“)

  • Durata: 10 minuti
  • Regola IIHF: 504
  • Falli tipici: Insulto agli ufficiali di gara, comportamento antisportivo
  • Descrizione: Il giocatore deve lasciare il campo per 10 minuti e deve rimanere in panchina fino all'interruzione di gioco successiva.
  • Ripercussione sul numero di giocatori: Il giocatore in questione può essere immediatamente sostituito, la sua squadra non deve giocare con un giocatore in meno.
  • Particolarità: In caso di infrazioni particolari (come carica all'altezza della testa, carica da tergo), l'arbitro aggiunge spesso alla pena disciplinare una penalità minore, la cui duranta deve essere scontata da un giocatore che può rientrare in campo al suo termine, mentre il giocatore che ha subito la penalità disciplinare rimande seduto in panchina. Se a quest'ultimo viene fischiato fallo per lo stesso motivo una seconda volta durante il gioco, riceverà automaticamente una penalità disciplinare di partita.
  • Penalità disciplinare di partita ("game misconduct penalty")

  • Durata: Sospensione per tutta la durata della partita (durata registrata per le statistiche: 20 minuti)
  • Regola IIHF: 505
  • Falli tipici: Lancio di oggetti dalla panchina, partecipazione a una rissa sul campo
  • Descrizione: La penalità disciplinare di partita viene data dall'arbitro in caso di falli particolarmente gravi, che generano per esempio anche a infortuni.
  • Ripercussione sul numero di giocatori: Il giocatore può essere subito sostituito, la squadra non deve giocare con un giocatore in meno.
  • Particolarità: La penalità disciplinare di partita porta automaticamente a una sospensione del giocatore. L'arbitro può comunque sospendere il giocatore anche per un tempo più lungo. Nei campionati mondiali e nei tornei i giocatori che subiscono una penalità di questo tipo sono automaticamente sospesi dal campionato o dal torneo successivo.
  • Penalità disciplinare grave („gross misconduct penalty“)

  • Durata: tempo rimanente di gioco
  • Falli tipici: Critiche all'arbitro, litigi con gli spettatori, consumo d'alcol prima o durante il gioco, offese, discriminazione
  • Descrizione: In questo caso il giocatore, il portiere o gli addetti alla squadra vengono invitati a trascorrere il resto del tempo della partita negli spogliatoi.
  • Ripercussioni sul numero di giocatori: Il giocatore può essere sostituito subito da un altro giocatore, la squadra non deve giocare con un numero inferiore di giocatori.
  • Particolarità: La NHL ha eliminato la penalità disciplinare grave dal Codice Disciplinare e l'ha sostituita con la penalità disciplinare di gara.
  • Penalità di partita („match penalty“)

  • Durata: durata restante della partita (durata registrata per le statistiche: 25 minuti) + ulteriori 5 minuti per un altro giocatore della stessa squadra
  • Regola IIHF: 507
  • Falli tipici: comportamenti gravi come testate o calci
  • Descrizione: La penalità di partita può essere imposta dall'arbitro a un giocatore in campo o al portiere che ferisca intezionalmente un altro giocatori o provi a farlo. Il giocatore in questione viene sospeso per tutta la durata del gioco e deve passare il resto della durata della partita negli spogliatoi.
  • Ripercussioni sul numero di giocatori: La durata della penalità di 5 minuti deve essere scontata da un giocatore sostitutivo, che può poi riprendere a giocare. Valgono le stesse regole della "penalità grave".
  • Particolarità: Nella NHL si registrano ai fini statistici solo 10 minuti di penalità in caso di penalità di partita.
  • Tiro di rigore („penalty shot“)

  • Durata: nessuna
  • Regola IIHF: 508
  • Falli tipici: Aggancio o sgambetto, spostamento della porta, troppi giocatori in campo
  • Descrizione: Viene data una penalità di panca minore in seguito a un comportamente che comprometta il gioco o nel caso in cui i giocatori o gli ufficiali di gara vìolino regole di gioco dalla panchina.
  • Ripercussioni sul numero di giocatori: L'arbitro può fischiare un rigore se viene fatto un fallo da dietro al giocatore che sta svolgendo un'azione di tiro entrando da solo in area. L'arbitro può dare una penalità solo se sussiste almeno uno dei presupposti seguenti: (1) L'infrazione non si è verificata nella propria area di difesa. (2) Il giocatore che ha subìto il fallo era in possesso del disco e lo stava controllando. (3) Il fallo è stato eseguito da dietro. (4) Il fallo ha impedito un tentativo di goal. (5) Tra il portiere e il giocatore attaccato non c'era nessun giocatore della squadra avversaria.
  • Particolarità: Dal 2010 il rigore deve essere eseguito dal giocatore che ha subito il fallo. Il rigore si ritiene eseguito in seguito all'esecuzione di un tiro. Non sono possibili altri tentativi. I tiri di rigore vengono effettuati anche in caso del cosiddetto "shootout" (tiri di penalità), quando la partita termina con un pareggio dopo i supplementari.
  • Arbitro fischia un fallo
    La normativa IIHF elenca 55 tipi di fallo.

    Elenco dei falli più frequenti nell'hockey

    Di seguito riportiamo una lista con i 55 tipi di infrazione registrati nella normativa IIHF.

  • Carica alla balaustra
  • Ostruzione
  • Carica da tergo
  • Carica all'altezza della testa e del collo
  • Colpo di gomito
  • Aggancio
  • Trattenuta
  • Trattenuta del bastone
  • Bastone alto
  • Carica all'altezza della testa
  • Insulto all'arbitro
  • Colpo di bastone
  • Eccessiva durezza
  • Carica scorretta
  • Comportamento antisportivo
  • Troppi giocatori sul ghiaccio
  • Carica alla balaustra ("boarding")

  • Regola IIHF: Nr. 119
  • Descrizione: Il "boarding" si verifica quando un giocatore attacca con forza un giocatore avversario con il corpo o con il gomito o gli fa lo sgambetto, spingendolo contro la balaustra.
  • Sanzioni: Penalità minore, maggiore o penalità di partita.
  • Particolarità: Una carica contro la balaustra volontaria che ferisca un altro giocatore viene sanzionata sempre con 5 minuti di punizione (penalità maggiore), una penalità disciplinare di partita o una penalità di partita.
  • Ostruzione („interference“)

  • Regola IIHF: Nr. 149
  • Descrizione: Si verifica un'ostruzione quando un giocatore, anche senza essere in possesso del disco, blocca un avversario o lo ostacola mentre sta pattinando o eseguendo un passaggio.
  • Sanzioni: Penalità minore
  • Particolarità: Quando un giocatore mette volontariamente in pericolo l'incolumità di un altro giocatore, l'arbitro può decidere d'imporre una penalità maggiore, una penalità disciplinare di partita o una penalità di partita.
  • Inserzione

    Carica da tergo („checking from behind”)

  • IIHF-Regel: Nr. 123
  • Descrizione: La carica da tergo si verifica quando un giocatore attacca un altro giocatore quando quest'ultimo o non se lo aspetta o è impossibilitato a difendersi; il contatto avviende sulla schiena.
  • Sanzioni: Il tipo di sanzione dipende dalla situazione.
  • Penalità minore o penalità disciplinare: Questo tipo di fallo viene fischiato quando un giocatore spinge l'avversario contro la balaustra impugnando il bastone, tenendolo alto o effettua un fallo da dietro (eccetto: ostruzione).
    Penalità maggiore, penalità disciplinare di partita o penalità di partita: Si verifica quando un giocatore mette in pericolo l'incolumità di un altro giocatore con un comportamento irregolare volontario.
  • Particolarità: Non viene data alcuna punizione se un giocatore, poco prima dello scontro, si posiziona volutamente in modo tale da creare una situazione di fallo e da essere attaccato da un altro giocatore da dietro.
  • Sospeso per 20 partite: Tom Kühnhackl

    Durante una partita tra i Niagara IceDogs e i Kitchener Rangers nel 2011, la leggenda dell'hockey Tom Kühnhackl travolse il suo avversario Brian Murphy. Murphy, che giocava per i Kitchener Rangers, subì in seguito all'impatto una grave commozione cerebrale, rimase per qualche minuto disteso a terra e lasciò il campo in stato visibilmente confusionale. Ecco il video che mostra l'accaduto (da 00:04):

    Anche lo stesso Kühnhackl sembrò aver subito gli stessi effetti in seguito allo scontro e venne sospeso da 20 partite a causa dell'accaduto. La sanzione è stata così severa, proprio perché in passato si erano registrati casi simili nei quali i giocatori implicati avevano subito gravi lesioni alla testa.

    Carica all'altezza della testa o del collo („checking to the head and neck area”)

  • Regola IIHF: Nr. 124
  • Descrizione: La carica all'altezza della testa si verifica quando un giocatore colpisce l'avversario alla testa o al collo o spinge con violenza la testa dell'avversario contro la protezione in plexiglas. Azioni di questo tipo non sono concesse neanche con lo scopo di prendere possesso del disco.
  • Sanzioni: Le sanzioni dipendono dalla gravità dell'azione. L'arbitro può quindi decidere se dare una penalità minore, una penalità disciplinare, una penalità maggiore, una penalità di partita o una penalità disciplinare di partita.
  • Particolarità: Un fallo fischiato per aggressione contro la testa o contro il collo è sempre un'infrazione, indipendentemente dalla situazione. Se l'azione di attacco con conseguente fallo è indirizzata a un'altra parte del corpo, ma l'infortunio si protrae invece alla testa o al collo, non viene fischiato un fallo per carica all'altezza della testa o del collo.
  • Colpo di gomito („ellbowing“)

  • Regola IIHF: Nr. 139
  • Descrizione: Il colpo di gomito viene effettuato da un giocatore che utilizza il gomito per fare fallo.
  • Sanzioni: La penalità dipende dalla gravità dell'azione.
  • Penalità minore o penalità disciplinare: Se il colpo di gomito è debole.
    Penalità maggiore, penalità disciplinare di partita o penalità di partita: Viene data nel caso in cui il giocatore metta volutamente in pericolo l'incolumità dell'avversario.
  • Particolarità: -
  • Aggancio („hooking“)

  • Regola IIHF: Nr. 146
  • Descrizione: Un aggancio si verifica quando un giocatore, indipendentemente dal fatto che sia o no in possesso del disco, utilizza il suo bastone per ostacolare l'avanzamento dell'avversario.
  • Sanzioni: Penalità minore
  • Particolarità: Se un giocatore mette a rischio l'incolumità dell'avversario eseguendo un aggancio, subisce una penalità maggiore, una penalità di partita o una penalità disciplinare di partita.
  • Trattenuta („holding“)

  • Regola IIHF: Nr. 144
  • Descrizione: Un giocatore esegue una trattenuta quando compromette o limità i movimenti dell'avversario con entrambe le mani, le braccia o le gambe o con qualsiasi altro mezzo.
  • Sanzioni: Penalità minore
  • Particolarità: -
  • Trattenuta del bastone („holding the stick“)

  • Regola IIHF: Nr. 145
  • Descrizione: Il giocatore esegue una trattenuta del bastone quando tiene fermo il bastone dell'avversario (con mani, braccia, gambe, con il corpo) per impedirgli di utilizzarlo, di liberarsi, di controllare il disco o di giocare.
  • Sanzioni: Penalità minore
  • Particolarità: -
  • Giocatore esegue un fallo con trattenuta del bastone
    In alcuni casi la gravità della penalità dipende dalla durezza dell'infrazione.

    Bastone alto („high sticking“)

  • Regola IIHF: Nr. 143
  • Descrizione: Si parla di "bastone alto" quando un giocatore alza il bastone portandolo sopra le spalle e colpisce l'avversario con una delle sue parti.
  • Sanzione: La penalità dipende dalla gravità dell'azione.
  • Almeno penalità minore: Un giocatore colpisce il suo avversario con il bastone alto.
    Penalità minore doppia: Un giocatore ferisce senza volerlo l'avversario con il bastone alto
    Penalità maggiore, penalità di partita o penalità disciplinare di partita: Un giocatore mette a rischio l'incolumità dell'avversario alzando negligentemente il bastone.
  • Particolarità: In questi casi si parla di premeditazione qualora il giocatore alzi volutamente il bastone portandono sopra le spalle e lo indirizzi verso l'avversario. Il giocatore viene punito anche nel caso in cui colpisca l'avversario al busto con il bastone alto mentre quest'ultimo sta cercando di passare il disco o tirare in porta.
  • Carica all'altezza della testa („head-butting“)

  • Regola IIHF: Nr. 142
  • Descrizione: Il fallo si verifica quando un giocatore utilizza la testa con o senza casco per colpire l'avversario.
  • Sanzioni: Penalità di partita
  • Particolarità: Non è necessario che l'azione venga portata a termine perché venga fischiato fallo; basta anche solo che ne venga palesata l'intenzione.
  • Inserzione

    Insulto all'arbitro („abuse of officials“)

  • Regola IIHF: Nr. 116
  • Descrizione: Il fallo di critica all'arbitro viene fischiato quando un giocatore o un addetto alla squadra contesta il potere decisionale dell'arbitro, cerca di umiliare l'arbitro, mette in discussione l'integrità e la competenza dell'arbitro, cerca di intimidirlo o di arrivare al confronto fisico.
  • Sanzioni: La gravità della sanzione dipende dal singolo caso.
  • Penalità minore: Qualora venga colpito la protezione in plexiglas con il bastone in segno di protesta contro la decisione dell'arbitro o quando quest'ultimo venga insultato.
    Penalità di panca: Qualora la squadra o un membro non identificato di essa o un addetto alla squadra insulti un arbitro; qualora un giocatore si rifiuti di rimanere in panchina; qualora venga colpita la balaustra con il bastone o altri oggetti in segno di protesta; qualore venga utilizzato materiale video per mettere in discussione la decisione dell'arbitro.
    Penalità disciplinare: Qualora un giocatore richieda o impieghi materiale video per mettere in discussione la decisione dell'arbitro; qualora il giocatore cerchi di allontanare il disco durante il tentativo dell'arbitro di raccoglierlo; qualora un giocatore decida di non spostarsi dalla linea dell'arbitro mentre gli arbitri si consultano tra loro; qualora un capitano (o capitano alternativo) si lamenti con un arbitro delle decisioni e del comportamento di un altro arbitro; qualora venga colpita la balaustra o la protezione in plexiglas in seguito al fischio di una penalità minore; qualora un giocatore, al quale sia già stata fischiata una penalità dovuta a rissa o a scontro con un altro giocatore, si rifiuti di dirigersi immediatamente alla panchina.
    Penalità disciplinare di partita: Qualora il giocatore insista con insulti o comportamento osceno nonostante l'aver già scontato una penalità minore o una penalità di panca; qualora un giocatore o un addetto della squadra si comporti in maniera irrispettosa o violenta nei confronti di un arbitro; qualora il giocatore lanci oggetti contro l'arbitro o gli spruzzi addosso l'acqua di una bottiglietta; qualora il giocatore o chi per lui adotti un qualsiasi comportamento non consono per il quale sia già stato precedentemente punito.
    Penalità di partita: Qualora il giocatore o chi per lui sia volento nei confronti dell'arbitro o lo ferisca; qualora lo aggredisca con il bastone; qualora lo minacci, lo discrimini, gli sputi addosso o lo sporchi volutamente di sangue; qualora il giocatore o un addetto alla squadra si rivolga all'arbitro con un linguaggio o dei gesti osceni durante o dopo la partita.
  • Particolarità: Qualora durante o dopo la partita l'arbitro venga insultato con gesti o linguaggio osceni sul campo o fuori dal campo, può decidere di dare una penalità disciplinare di partita, senza aver dato precedentemente una penalità di panca o una penalità minore.
  • Billy Coutu, l'esterno sinistro che venne sospeso a vita dal gioco.
    Billy Coutu: Boston Bruins, sospenso a vita dal gioco nella NHL nel 1927, Credit: autore ignoto [Public domain or Public domain], via Wikimedia Commons

    Sospensione perenne dal gioco nella NHL: il caso Billy Coutu

    Durante i play-off della Stanley Cup il difensore dei Boston Bruins, Billy Coutu, aggredì l'arbitro Jerry LaFlamme. In seguito all'accaduto ottenne una sospensione a vita dalla National Hockey League (NHL). Il suo è stato il primo e finora ultimo caso di sospensione a vita verificatosi all'interno della NHL. Il difensore decise successivamente di passare nella Canadian-American Hockey League, dove concluse la sua carriera nel 1934.

    Cross-Check

  • RegolaIIHF: Nr. 127
  • Descrizione: Si verifica uno stock-check quando un giocatore colpisce l'avversario tenendo entrambe le mani sul bastone senza che questo tocchi il ghiaccio.
  • Sanzioni: Penalità minore
  • Particolarità: Qualora l'avversario venga ferito, il giocatore che ha eseguito l'azione riceve una penalità maggiore, una penalità disciplinare di partita o una penalità di partita.
  • Eccessiva durezza („roughing“)

  • Regola IIHF: Nr. 158
  • Descrizione: Si parla di durezza eccessiva quando un giocatore prende a gomitate l'avversario o lo picchia.
  • Sanzioni:
  • Scontro breve con l'avversario: Penalità minore, doppia penalità minore, penalità maggiore o penalità disciplinare di partita.
    Colpo volontario al casco dell'avversario per fargli fallo: Penalità minore
    Insistenza nello scontro: Applicazione della normativa prevista in caso di rissa (regola IIHF Nr. 141)
  • Particolarità: La durezza della punizione dipende dalla gravità dell'infrazione.
  • Carica scorretta („charging“)

  • Regola IIHF: Nr. 122
  • Descrizione: Qualora un giocatore travolga l'avversario con violenza ingiustificata.
  • Sanzioni: Penalità minore
  • Particolarità: Qualora il giocatore metta in pericolo l'incolumità dell'avversario, l'arbitro può fischiare una penalità maggiore, una penalità disciplinare di partita o una penalità di partita.
  • Comportamento antisportivo („unsportsmanlike conduct“)

  • Regola IIHF: Nr. 168
  • Descrizione: Qualora un giocatore o addetto alla squadra non rispetti le regole di sportività, fair-play e rispetto.
  • Sanzioni: L'entità della penalità dipende dalla gravità del fatto.
  • Penalità minore: Nel caso in cui sia stato individuato il giocatore in questione; qualora quest'ultimo si esprima in un linguaggio offensivo nei confronti degli altri giocatori o degli spettatori; qualora esulti quando vengono fischiati falli o venga ferito un giocatore della squadra avversaria; qualora venga spruzzato del ghiaccio in seguito a frenata sul portiere della squadra avversaria mentre questi trattiene il disco dopo il fischio dell'arbitro.
    Penalità di panca: Qualora il giocatore in questione non sia stato individuato o si faccia riferimento all'intera squadra; qualora un giocatore o un addetto della squadra si comporti in modo antisportivo e/o si esprima con un linguaggio osceno od offensivo.
    Penalità disciplinare: Nel caso in cui il giocatore tiri il disco dopo il fischio dell'arbitro, nel caso di cattiva condotta evidente, o nel caso in cui un giocatore si comporti persistentemente in maniera scorretta, quando un giocatore incita l'avversario a eseguire un fallo o un giocatore entra nella zona di panca della squadra avversaria.
    Penalità disciplinare di partita: Nel caso in cui un giocatore o un addetto alla squadra non desiste dal comportarsi in maniera scorretta, per esempio esprimendosi in maniera offensiva o volgare, dopo aver ricevuto una penalità minore.
    Penalità di partita: Qualora un giocatore o un addetto alla squadra si esprima con un linguaggio razzista, sessista od offensivo, sputi addosso a qualcuno o lo sporchi con sangue, qualora si rivolga alle persone presenti sul campo, in panchina o nel pubblico con un comportamento o con gesti osceni, oppure qualora un giocatore si rivolti contro un non-membro della squadra con il bastone.
  • Particolarità: L'entità della sanzione dipende dalla gravità dell'infrazione e può essere data a singoli giocatori o all'intera squadra.
  • Prepotenza da record nella DEL: il caso Stephan Daschner

    Stephan Daschner degli Hannover Scorpions detiene attualmente il record per aver scontato il periodo di penalità più lungo della Deutsche Eishockey Liga (DEL). L'accaduto: durante la partita tra gli Hannover Scorpions e gli Straubing Tigers nel 2012, Dascher, che di solito si comportava in maniera corretta e tranquilla, iniziò ad agitarsi in maniera spropositarsa e a gridare. Gli arbitri Daniel Piechaczek e Simon Aicher gli diedero una punizione di 59 minuti, la più lunga mai data nella storia della Deutsche Eishockey Liga.

    Troppi giocatori sul ghiaccio („too many men“)

  • Regola IIHF: Nr. 166
  • Descrizione: Una squadra può avere al massimo un portiere e cinque giocatori oppure sei giocatori in totale in campo. Qualora una squadra giochi con più di 6 giocatori in totale viene fischiato fallo. Il giocatore che sostituisce quello in uscita può entrare in partita solo quando il giocatore uscente si trova ad almeno 1,5 metri dalla propria panchina.
  • Sanzioni: Penalità minore di panca
  • Particolarità: Il periodo di penalità di panca deve essere scontato da un giocatore attivo.
  • Fare il tifo con la propria maglia

    L'hockey su ghiaccio è un gioco caratterizzato dal contatto fisico e può spesso risultare molto violento. Ciononostante i giocatori sono spesso molto ben protetti, non solo per quanto riguarda l'abbigliamento sportivo, ma anche dal punto di vista della normativa dell'hockey. Questo è uno dei motivi per cui molti giocatori continuano a giocare anche fino ai 40 anni. Vale a dire che anche se spesso la gran parte dei falli nell'hockey risulta particolarmente critico, gli infortuni veri e propri sono molti meno di quanto si possa pensare.

    Adesso che conosci tutti i tipo di infrazione e di penalità nell'hockey non ti resta che fare il tifo o giocare con la maglia giusta: nel nostro shop online potrai 3D-Konfigurator creare la tua maglia personalizzata proprio come piace a te! Inoltre vi troverai anche altri prodotti per l'hockey su ghiaccio, anch'essi a prezzi ridotti a seconda delle quantità che desideri ordinare.

    Vienici a trovare!

    Ti potrebbe interessare anche:

  • Regole dell'hockey su ghiacchio spiegate in modo facile e veloce
  • Il campo da hockey su ghiaccio
  • Le posizioni dell'hockey su ghiaccio spiegate in modo facile e veloce
  • Le leggende dell'hockey tedesco
  • I quattro dell'hockey su ghiaccio internazionale
  • Inserzione

    Credits: Foto di copertina: © gettyimages/gorodenkoff, Foto 1: © Wikimedia Commons/Alexander Golovko (Lizenz: CC BY-SA 3.0), Foto 2: © gettyimages/gilaxia, Foto 3: © gettyimages/vm, Foto 4: © Wikimedia Commons/unbekannt.